giovedì 25 febbraio 2016

Cuore di Brodo Knorr

Oggi voglio parlarvi della prima campagna del club del passaparola di Detto Fatto con Cuore di Brodo Knorr.
Con piacere sono rientrata come ambasciatrice ed ho ricevuto un Kit del passaparola contenente:
Per me:
1 confezione da 4 vaschette di Cuore di Brodo Verdure
1 confezione da 4 vaschette di Cuore di Brodo Manzo
1 confezione da 4 vaschette di Cuore di Brodo Delicato
1 confezione da 4 vaschette di Cuore di Brodo Pesce

Per i miei amici:
15 campioni da 1 vaschetta di Cuore di Brodo Manzo
15 campioni da 1 vaschetta di Cuore di Brodo Verdure
30 buoni sconto da 0,50€ per l'acquisto di una confezione di Cuore di Brodo Knorr

Il segreto della bontà di Cuore di Brodo è nella cura con cui viene preparato: è fatto con ingredienti naturali che Knorr seleziona con attenzione e che vengono poi fatti cuocere lentamente e versati in una piccola vaschetta, per un prodotto che regala il profumo inconfondibile del brodo fatto in casa. Si può trovare in quattro gustose alternative: Manzo, Verdure, Delicato e la variante Pesce.
La variante dal sapore intenso per esaltare il gusto autentico delle tue ricette. È l'ideale per preparare risotti, secondi e sughi di carne, o per preparare un delizioso brodo.


La variante alle verdure per esaltare il gusto naturale delle tue ricette. È l'ideale per cucinare primi, secondi e contorni a base di verdure, o per preparare un'ottima zuppa.


La variante dal sapore delicato è un valido aiuto per esaltare il gusto naturale delle tue ricette.
È l'ideale per le tue ricette a base di carni bianche o pesce.


La variante al gusto pesce è l'ideale per esaltare il sapore dei tuoi piatti di mare, provala in un guazzetto preparato con pesce misto.
Un'autentica rivoluzione in cucina!

Cuore di Brodo è un gusto adatto a tutti, con ingredienti naturali ed è un prodotto:
  • senza glutammato aggiunto
  • senza conservanti
  • a basso contenuto di grassi
  • senza glutine (Manzo; Verdure; Pesce)
Un valido aiuto quando si ha poco tempo da dedicare alla cucina, ma non si vuol rinunciare a preparare dei gustosi piatti. Inoltre, ci aiuta a liberare la nostra fantasia in cucina perché, oltre a poterlo utilizzare per preparare un delizioso brodo, è perfetto anche come base per zuppe, risotti e minestre, ma anche per arricchire il sapore di verdure, arrosti, brasati e tanti altri piatti. Per farlo basta dosarlo a piacere direttamente sulle ricette (in padella, wok o altro), in qualsiasi momento della cottura.

sabato 20 febbraio 2016

Involtini di verza al tonno

Buon sabato! Oggi da me è una giornata un po' ventosa ma piena di sole....il che mi mette di buon umore :)
In questi giorni ho rimesso in uso la mia vaporiera elettrica che avevo lasciato inutilizzata per troppo tempo. Oltre alle solite verdure al vapore, ho voluto preparare degli involtini di verza che a me piacciono tantissimo!

Ingredienti:         8 foglie di verza grandi
                                      400 g tonno al naturale
                                      50 g mollica di pane
                                      latte q.b.
                                      1 cipolla bianca tritata
                                      1 spicchio d'aglio tritato
                                      1 scorza di limone grattugiata
                                      prezzemolo tritato
                                     olio, sale e pepe
Scottare le foglie di verza, preferibilmente una alla volta, per 3 min, quindi asciugarle bene con un canovaccio o con la carta scottex.
Ammollare la mollica di pane in un po' di latte tiepido, poi strizzarla.
A parte, rosolare in un po' d'olio: l'aglio, la cipolla ed il prezzemolo tritati. Unirvi il tonno al naturale ben sgocciolato, la mollica di pane ammollata ed una scorza di limone grattugiata.
Amalgamare bene e distribuire sulle foglie di verza ben stese ed asciutte. Quindi chiuderle con uno spago formando dei fagottini e cuocere a vapore per 20 min.


martedì 16 febbraio 2016

Trippa al pomodoro

Lo so, alcune di voi storceranno il naso leggendo "trippa", ma solo perché non avete mai provato la mia ricetta :)
Per prepararla ho utilizzato i pomodori pelati La Carmela dei F.lli D'Acunzi, di cui vi avevo parlato in questo post!

Ingredienti:                500 g trippa
                                             400 g pelati La Carmela
                                             1-2 carote
                                             1 cipolla
                                             1-2 coste di sedano
                                             1 spicchio d'aglio
                                             prezzemolo tritato
                                             1 hg pancetta
                                             parmigiano grattugiato

Tritare grossolanamente la carota, la cipolla, il sedano, l'aglio e rosolarli, insieme alla pancetta tagliata a cubetti, in un tegame con un po' d'olio.
Aggiungere i pomodori pelati La Carmela e la trippa. Cuocere a fiamma lenta.
Appena cotta servire cospargendola con il prezzemolo e tanto parmigiano grattugiato.
Buon appetito :)

Con questa ricetta ringrazio la Ditta per la collaborazione e vi invito a visitare il sito dei F.lli D'Acunzi e mettere un bel like alla pagina facebook di La Carmela.

venerdì 12 febbraio 2016

Stinco di maiale con patate


Ingredienti:             1 stinco 
                                          patate qb
                                          1 cipolla
                                          1 spicchio d'aglio
                                          1 carota 
                                          rosmarino, salvia, ginepro
                                          1 bicchiere di vino bianco
                                          olio evo
                                          sale e pepe

Mettere lo stinco in una pentola, coprirlo di acqua e farlo bollire per 1 h.
Intanto tritare grossolanamente la carota, l'aglio e la cipolla e far rosolare nell'olio. Appena la cipolla è appassita, aggiungere lo stinco e farlo rosolare da tutte le parti.


Cospargere gli aromi e spruzzare il vino. Appena evapora il vino, aggiungere le patate a tocchetti, salare, pepare e lasciare cuocere per 10 min.
Spegnere il fuoco, versare tutto in una teglia, coprire con un foglio di stagnola e infornare a 230° C per 30 min circa.

sabato 6 febbraio 2016

Calamarata

Buon sabato! Oggi per pranzo avevo voglia di un primo a base di pesce e ho pensato di preparare la calamarata utilizzando i pomodori La Carmela dei F.lli D'Acunzi.
Spero  che questa ricetta sia di vostro gradimento :)


Ingredienti:              350 g mezzi paccheri (o calamarata)
                                                    300 g pomodorini La Carmela
                                                    500 g calamari
                                                    10 olive verdi
                                                    1 pugno di mandorle
                                                    1 spicchio d'aglio
                                                    capperi
                                                    prezzemolo tritato
                                                    olio
                                                    sale e pepe q.b.

Pelare le mandorle mettendole a bagno per c.a. 5 min in acqua calda. Tritarle e tagliare le olive verdi denocciolate a pezzettini o ad anelli.
Rosolare l'aglio in un un po' di olio e, appena è ben dorato, toglierlo e mettervi le olive verdi e le mandorle.
Aggiungere i calamari tagliati a filetti o ad anelli,  i capperi e i pomodorini di collina La Carmela leggermente schiacciati con i rebbi della forchetta. Salare, pepare e lasciare cuocere il sughetto aggiungendo, se necessario, un po' di acqua. A parte cuocere la pasta, scolarla e condirla con il sughetto di calamari. prima di servire cospargere il prezzemolo tritato.
Buon appetito :)

mercoledì 3 febbraio 2016

Prima Spremitura di Idea Toscana

Oggi torniamo a parlare di prodotti beauty e come sapete mi piace presentarvi aziende che si impegnano a proporre prodotti bio di qualità.


Questa volta vi presento l'azienda Prima Spremitura di Idea Toscana che dal 2008 è la prima Linea Cosmetica Certificata che utilizza Olio Extra Vergine di Oliva “Toscano IGP”, avvalorata dell’autorizzazione del Consorzio per la tutela dell’olio extra vergine di oliva Toscano (IGP) che ha acconsentito al cambiamento di destinazione d’uso: da materia prima esclusivamente alimentare a materia prima cosmetica.
Prima Spremitura, infatti, utilizza l'Olio Extravergine di Oliva come materia prima per ogni cosmetico, sfruttandone le proprietà antiossidanti che contrastano in maniera efficace i dannosi effetti dei radicali liberi, primi responsabili dell’invecchiamento cellulare e cutaneo.
Guardate che carini i campioncini che ho ricevuto:
Un kit ideale da portare in viaggio costituito da:
  • 1 shampoo normalizzante da 50 ml 
  • 1 balsamo ristrutturante da 50 ml
  • 1 bagnoschiuma idratante da 50 ml
  • 1 crema fluida idratante da 50 ml
  • 1 crema nutritiva mani e unghie da 30 ml
  • 1 sapone Marsiglia da 30 gr
  • 2 campioncini da 4 ml di: crema viso idratante e crema viso anti età
Vediamo nel dettaglio le caratteristiche di ogni singolo prodotto.
Shampoo Normalizzante
Uno shampoo che rimuove dolcemente le impurità depositate sui capelli rispettandone la delicata struttura. La presenza di Olio Extravergine di Oliva “Toscano IGP” Biologico elimina l’eccesso di sebo e ristabilisce dopo poche applicazioni il naturale equilibrio donando ai capelli lucentezza, morbidezza e vitalità, svolgendo un’efficace azione lenitiva sul cuoio capelluto.
Mia opinione: l'ho utilizzato proprio questa mattina, diluendolo sul palmo della mano con un po' d'acqua. I capelli sono ben puliti, profumati e non appesantiti.
Balsamo Ristrutturante
Grazie alla ricchezza del formulato, con Olio Extravergine di Oliva “Toscano IGP” Biologico, aiuta a districare i capelli con estrema facilità donandogli nuova lucentezza su tutta la loro lunghezza. Ha inoltre un’efficace azione Sostantivante e Ricondizionante aiutando così a prevenire le antiestetiche doppie punte.
Mia opinione: usato in combinazione con lo shampoo ha donato la giusta morbidezza ai miei capelli evitandomi la formazione degli odiosi nodi sulla nuca nel momento dell'asciugatura.
Bagnoschiuma idratante
Ha una ricca formulazione, potenziata dall’utilizzo di Olio Extravergine di Oliva “Toscano IGP” Biologico, appositamente studiata per rispettare l’equilibrio idrolipidico della pelle del corpo.
Mia opinione: lo trovo molto cremoso e delicato ed è ideale per chi, come me, ha la pelle tendenzialmente disidratata. Anche dopo il risciacquo mi ha lasciato una piacevole sensazione di morbidezza.
Crema Fluida Idratante
Con una formulazione arricchita di principi attivi vegetali quali l’Olio Extravergine di Oliva “Toscano IGP” Biologico, il Burro di Karité e di Cacao, che regala alla pelle nutrimento e benessere. Usata come doposole risulta rinfrescante ed addolcente.
Mia opinione: indicata anch'essa per le pelli secche, mi ha lasciato la pelle morbida e si è assorbita velocemente.
Questa leggera emulsione a rapido assorbimento, crea un sottile film protettivo senza lasciare alcun residuo di untuosità. La sua formula arricchita con Olio Extravergine di Oliva “Toscano IGP” Biologico, Olio di Germe di Grano e Vitamina E, aiuta a prevenire lo sgradevole fenomeno della secchezza cutanea, mantenendo a lungo la pelle delle mani morbida e compatta, e contribuisce a rendere le unghie più forti e lisce.
Mia opinione: questo è stato il prodotto che ho apprezzato di più, soprattutto in questi giorni di freddo durante i quali le mie mani erano sempre screpolate. Non solo ha nutrito bene la pelle, ma ha anche lasciato il dorso delle mani veramente morbido.
L’aggiunta di Olio Extravergine di Oliva “Toscano IGP” Biologico nella fase di finitura del sapone, lo arricchisce ulteriormente rendendolo ancor più umettante e nutriente, facendone così il miglior alleato giornaliero per la cura e l’igiene personale.
Mia opinione: finalmente una saponetta che non secca la pelle, la trovo perfetta per le mani perché le deterge delicatamente!

Quanto alle 2 creme viso, essendo campioncini piccoli li ho potuti usare poco, comunque mi sembrano entrambi dei buoni idratanti per l'utilizzo quotidiano.
Prima di salutarvi vi invito a visitare il sito di Prima Spremitura ed a seguirli sulla loro pagina Facebook.

Ti potrebbe interessare

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...